Review Golosaria 2012 Milano

Golosaria è una rassegna di cultura e gusto, un evento in cui si accendono i riflettori sui migliori produttori artigianali d’Italia. Questi si danno appuntamento, ogni autunno, a Milano e a Torino e in Primavera nel Monferrato, per mettere in mostra le eccellenze gastronomiche di cui l’Italia è ricca. Paste, sughi, formaggi, salumi, dolci artigianali, birra, cioccolato accanto alla selezione di 100 migliori vini d’Italia, i Top Hundred.

Non siamo stati capaci di assagiarli tutti ma è stata una ottima l’opportunità di conoscere nuovi vini, di pensare a nuovi abbinamenti e soprattutto, di conosce la storia di ogni azienda.

Non parleremo di tutti i vini assaggiati, il post sarebbe troppo lungo. Abbiamo deciso di scegliere quelli che più ci hanno colpito e che certamente devono essere provati.

ALTENESI DOC CHIARETTO “LA MOGLIE UBRIACA”
Azienda agricola: La Basia, www.labasia.it

É un rosato composto da: Groppello 60%, Barbera 20%, Sangiovese 15%, Marzemino 5% ed é prodotto nella regione di Valtenesi, vicino al Lago di Garda. É un vino di ottima struttura, caratterizzato da aromi fruttati e floreali. Presenta un gusto molto fresco e di ottima persistenza, risultando perfetto per gli di antipasti e molto adatto a piatti a base di pasce, sia di acqua dolce che salata. Nonostante i suoi 13% è un vino di facile bevuta. Fate quindi attenzione a vostra moglie, potrebbe non sentirlo e ritrovarsi ubriaca!

GEWÜRZ TRAMINER TRENTINO DOC
Azienda agricola: Endrizzi, www.endrizzi.it

Un ottimo vino bianco prodotto nella regione del Trentino con 100% uva Gewürztraminer, rinfrescante e leggero. É un vino molto aromatico e profumato, con sentori di rose e pesche. Ha un sapore molto equilibrato con un retrogusto molto persistente. Va molto bene sia con piatti a base di crostacei, sia con piatti più saporiti e particolari come il fois gras.

PECORINO GIULIA
Azienda agricola: Cataldi Madonna, www.cataldimadonna.com

Un altro vino bianco delizioso, 100% uva Pecorino prodotto nella regione dell’Abruzzo. Sicuramente è un vino campione in freschezza e profumi, con sensazioni alla bevuta di erbe aromatiche e note citriche. É anche un vino molto giovane e di lunga persistenza, che potrebbe far ricordare il Sauvignon. Ottimo con aperitivi e con pesce, sia crudo che cotto.
Curioso che Giulia sia la figlia del produttore, una invidia buona per la fortuna di dare il nome ad un vino così ben riuscito.

LE FILINE VALTELLINA SUPERIORE
Azienda agricola: Vini dei Giop, www.vinideigiop.it

Meravigliosa sorpresa questo vino rosso 100% uve Nebbiolo, prodotto in Valtellina. É un rosso dai profumi intensi dovuti anche ai constanti sbalzi di temperatura autunnali tipici del territorio. Viene imbottigliato soltanto dopo un lungo periodo di invecchiamento di 23 mesi ed è ideale per accompagnare carni rosse e formaggi. Interessante è la storia del suo produttore, Gianluigi Rumo, un vero artigiano del vino (guarda il video) che, grazie ad un eccellente lavoro di produzione con tecniche tradizionali, riesce a valorizzare la particolarità del suo territorio.

Sicuramente Golosaria è stato un evento ricco di spunti, e di tanti altri vini che meritano di essere citati qui in altri post.

Salute!

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *