Picanha alla spada

picanha spada

Per prima cosa munirsi di una spada per il churrasco che può essere comunque sostituita da uno spiedo per il girarrosto. Infilzare sulla spada 3 fette di picanha ottenute tagliando il codone in fette da 8/10 cm perpendicolarmente alle fibre. In questo passaggio bisogna aver cura di inarcare le fette lasciando esternamente il grasso.
Preparate le braci affinchè non siano troppo calde: basta una temperatura medio-alta. Lo spiedo sarà sdraiato sopra di loro senza la griglia a circa 30/40 cm.
È molto importante, una volta che il grasso caldo inizierà a colare (e questo avverrà quasi subito), continuare a rigirare lo spiedo per fare in modo che il grasso non cada sulle braci ma “avvolga” la carne mantenendola umida e insaporendola.

Adesso basta attendere che si formi una crosta croccante per procedere a tagliare le fette più esterne e a rimettere sul fuoco la parte cruda che si scopre dal taglio, ricominciando le operazioni. Raccomandiamo di non aggiungere il sale prima della cottura per non disidratare la carne rendendola secca. Regolare di sale e pepe solo prima di servire.

DIVENTA ANCHE TU UN PICANHA-MANIACO, CLICCA QUI E SCOPRI LE RICETTE E I SEGRETI DELLA PICANHA!