La vera ricetta italiana del pesto

pestoVisto il grande interesse suscitato dalla vera ricetta delle lasagne alla bolognese, continuiamo con la rassegna delle ricette italiane famose in Brasile svelandovi i segreti del pesto. Il pesto è una salsa fredda, sinonimo e simbolo di Genova e dell’intera Liguria, la cui preparazione risulterà molto semplice se seguirete attentamente questo articolo.

INGREDIENTI per 4 persone (durata della preparazione circa 20 minuti)
1. 50 grammi di basilico (solo le foglie)
2. 2 spicchi d’aglio
3. 100 ml di olio extravergine di oliva
4. 6 cucchiai di parmigiano grattugiato (circa 70 grammi)
5. 2 cucchiai di pecorino grattugiato (circa 30 grammi).
Importante: qualora non troviate il pecorino sostituitelo con altro parmigiano
6. 1 cucchiaio di pinoli (circa 30 grammi)

La ricetta originale prevede l’utilizzo del mortaio per pestare le foglie di basilico. Dato che è difficile possederne uno, vi proponiamo la ricetta “al frullatore”.
Per iniziare è importante lavare le foglie di basilico non con l’acqua ma con un panno umido.
Per ottenere un ottimo pesto, infatti, le foglie di basilico devono essere necessariamente asciutte, e non devono minimamente essere stropicciate.
Mettete poi nel frullatore tutti gli ingredienti al di fuori dei formaggi. Procedere frullando tutto lentamente e a scatti fino ad ottenere un composto liquido e cremoso. A questo punto aggiungete i formaggi e frullate ulteriormente fino a che tutto non sarà ben amalgamato.
Conservate il pesto appena preparato in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore ermetico avendo cura di ricoprire la salsa con uno strato di olio.
Oltre a condire la paste e le lasagne, il pesto può essere utilizzato per preparare degli sfiziosi crostini ma anche accompagnare secondi di carne e pesce.

CONSIGLI
Prima di procedere alla preparazione del pesto, è meglio mettere le lame (meglio se di plastica) e il vaso del frullatore in frigo per qualche ora, per evitare di rovinare le foglie di basilico durante la frullatura.
E’ possibile congelare il pesto in piccoli vasetti per poi scongelarlo in frigorifero oppure a temperatura ambiente.

ABBINAMENTI CON VINO
Questa salsa si abbina con un vino bianco fermo, di medio corpo. Per accompagnare i sapori decisi del pesto consigliamo un vino dai toni asprigni e dai sapori fortemente fruttati come il Vermentino ligure che per tradizione ed eleganza da sempre accompagna questo piatto.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *