Il sorbetto alcolico: lo sgroppino!

Lo sgroppino: una meraviglia di gelato, vodka e prosecco…fresco e digestivo! Impariamo insieme a prepararlo.

La fantastica terra enologica che è il Veneto, oltre allo spritz, ci regala un’altra sorpresa: lo sgroppino (lo sgropìn in dialetto veneto).
Lo sgroppino altro non è che la variante alcolica del sorbetto e la sua preparazione è molto semplice:

Ingredienti per 5 persone
400g di gelato al limone
1 tazzina di Limoncello (liquore al limone, non fondamentale)
1 tazzina di Prosecco
½ bicchiere di Vodka

Mettete il gelato nel frullatore e dategli una prima passata per renderlo cremoso. Aggiungete gli alcolici e frullate tutto, in modo da ottenere un composto morbido e schiumoso. Potete aggiungere un po’ più di prosecco qualora vorrete uno sgroppino più liquido. Se non possedete un frullatore potete tranquillamente usare una frusta o un cucchiaio mettendo il gelato in una ciotola abbastanza capiente.
Prima di berlo, mettete il composto in frigo per 3-4 ore. Servite lo sgroppino al limone con i flut aggiungendo se volete una scorza di limone.

La tradizione, che risale addirittura al sedicesimo secolo, lo vede servito a metà pasto come intermezzo per preparare il palato al gusto di nuove portate a base di pesce o carne. Ma è perfetto anche servito a fine pasto come digestivo (soprattutto in occasione dei grandi pranzi e delle grandi cene).

Nulla vi vieta comunque di berlo come aperitivo se cercate qualcosa di fresco e dissetante. Occhio comunque a non esagerare, è pur sempre alcolico!

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *