Cabernet Sauvignon

Uva:
Almeno 85% di Cabernet Sauvignon

Zona geografica:
Tutta Italia

Gradazione alcolica minima:
11,5%

Caratteristiche:
Grazie alla sua incredibile adattabilità ai terreni il Cabernet Sauvignon è uno dei vini più coltivati al mondo, senza per questo perdere il suo gusto inconfondibile. Anche le condizioni climatiche non rappresentano un problema per il Cabernet Sauvignon, in grado di fornire sempre il massimo a qualsiasi latitudine. Il Cabernet Sauvignon è un’uva capace di produrre vini di ogni tipo da quelli piuttosto semplici a quelli intensamente eleganti e raffinati. Ne consegue che le caratteristiche e la bontà del Cabernet riflettono, come sempre accade in qualsiasi altra uva, le tipicità del territorio, e più concretamente, le pratiche colturali e di vinificazione adottate. In generale possiamo dire che il vino appare rosso rubino con riflessi violacei, molto corposo. Al palato risulta morbido ed intenso ma non eccessivo e con un leggero aroma di ribes. Gli altri sapori dipendono poi dal suolo in cui viene coltivato. Per quelli italiani possiamo distinguere:

  • Nord Italia: mirtillo nero, mora, confettura di ciliegia, caffè, anice, pepe
  • Centro Italia sul mare: ribes rosso e lampone, mirto, eucalipto, ferro
  • Campania: mirtillo e fragola, prugna, lavanda, pepe e cannella, cuoio, tabacco
  • Sicilia e isole: fragola e lampone, mirtillo e pepe rosa, rosmarino ed eucalipto, salvia, oliva, tabacco

Temperatura di servizio:
16-18 gradi.

Abbinamenti:
Piatti a base di carni rosse o selvaggina, pasta all’uovo al ragù, formaggi stagionati e salame.