Uva

Il termine Lambrusco indica un vino prodotto con una serie di vitigni differenti, i quali vengono utilizzate per produrre uno dei pochi vini rossi o rosé frizzanti della zona.

Posizione geografica

Regione dell’ Emilia Romagna e nalle zone limitrofe al fiume Po, in particolare nelle provincie di Modena e Reggio Emilia.

Graduazione alcolica minima

10%

Temperatura di degustazione

12 gradi, meglio se conservato nel frigorifero.

Caratteristiche del Lambrusco

è un vino che può acompagnare la cucina di tutti i giorni grazie alla sua leggerezza. La sua dote di frizzante freschezza favorisce la digestione. Possiede un sapore molto soave e dolce, dal colore molto chiaro. Esistono quattro tipi di questo vino: il Lambrusco rosso Salamino di Santa Croce secco o amabile, il Lambrusco di Sorbara che può essere rosso o rosé, secco o amabile il Lambrusco Reggiano, rosa e dolce o rosso e secco e il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro secco o amabile.

Combinazione gastronomica

Tutti gli aperitivi e con la pasta. Inoltre il Lambrusco è un vino che si sposa con dei cibi ricchi di grassi e aromi. Si abbina bene anche con cibi robusti come la carne suina le salsicce e l’agnello, è ottimo da gustare con i formaggi tipici della zona: il grana e il parmigiano-reggiano.

SCOPRI ANCHE COME RICONOSCERE UN BUON LAMBRUSCO