E una salsa di caipirinha per i nostri piatti?

E una salsa di caipirinha per i nostri piatti?

maioneseL’idea può sembrare un po’ strana, abituati ad abbinare la caipirinha al bicchiere ghiacciato ad un tavolo del bar. Ma sperimentare a volte può portare a grandi scoperte ed è per questo che vogliamo stravolgere le vostre abitudini proponendovi una squisita salsa di caipirinha.

Il procedimento per fare la salsa è simile a quello della mayonese. Avrete infatti bisogno di:
• 2 tuorli d’uovo
• succo di un lime
• 250 ml di olio
• 80 ml di cachaça
• un pizzico di zucchero
• sale e pepe q.b.

Prima di tutto ricordiamoci che gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente. Iniziamo quindi a mettere i tuorli in una ciotola dai bordi alti con sale e pepe e iniziate a lavorarli con uno sbattitore elettrico aggiungendo pian piano l’olio, prima a gocce e poi a filo (sottilissimo). Continuando a girare nello stesso senso otterrete una salsa densa. Aggiungete quindi il lime, la cachaça e lo zucchero senza smettere di mischiare. Quando sarà tutto ben amalgamato la salsa è pronta!

A noi piace per accompagnare dei deliziosi spiedini di gamberi, pollo ai ferri o per condire l’insalata, magari una Caesar. In abbinamento alle salse a base di uova come quella appena presentata preferiamo vini leggeri e secchi con di buona acidità come un Pinot bianco magari anche nella sua versione frizzante…ma forse in questo caso noi preferiamo una fresca caipirinha!

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *