Consigli per abbinare il vino alla moqueca

Consigli per abbinare il vino alla moqueca

 

Per la moqueca consigliamo sia un rosso, come il chianti, sia un bianco come lo Chardonnay. Scopriamo meglio perchè…

Come meglio è possibile approfondire nella nostra pagina dedicata, la moqueca è una zuppa di pesce sicuramente molto elaborata e saporita discretamente grassa e che richiede un vino di buona struttura. Esistono due varianti della moqueca: la moqueca Capixaba dello stato dell’Espírito Santo, e la moqueca baiana. Entrambe presentano caratteristiche ben distinte e necessitano di una particolare attenzione nell’abbinamento del vino.

Nella moqueca di Capixaba l’olio di palma è sostituito da quello d’oliva o di soia e il latte di cocco viene eliminato. Inoltre, il tutto viene cucinato rigorosamente in un recipiente tipico, fatto di argilla.  Con questa versione, che più si avvicina alla zuppa di pesce italiana, potete anche azzardare un vino rosso di media struttura come il Chianti che presenta una buona acidità ed una eccellente persistenza aromatica.

Al contrario la moqueca baiana è influenzata dalla cucina africana ed è generalmente arricchita da gamberi e altri crostacei. Inoltre presenta olio di palma cocco e  latte di cocco. Anche in questo caso è necessario un vino sapido ma considerata la presenza dei crostacei non ci sembra il caso di osare con il rosso. Preferiamo un bianco strutturato e morbido come il Pecorino (che ben si adatta anche alla precedente ricetta qualora preferiate il vino bianco a quello rosso),  i cui profumi tropicali ben si adattano ai sapori brasiliani o lo Chardonnay che ben contrasta con l’acidità del pomodoro.

Salute!

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *