Caesar Salad, un’invenzione italiana

Caesar Salad, un’invenzione italiana

caesar salad

Forse non tutti sanno che la Cesar Salad è un piatto inventato da uno chef italiano, Cesare Cardini, emigrato in Messico negli anni 20 del Novecento: ottimo motivo per abbinarla ad un vino italiano!

La Cesar Salad ha fatto il giro del mondo ed ormai è famosa anche in Brasile. La sua versione classica prevede lattuga, aglio, olio d’oliva, limone, sale, pepe, salsa Worcestershire, parmigiano, pane tostato e uova. Dopo aver fatto tostare in una padella con olio e aglio il pane tagliato a crostini. In una ciotola mettete la lattuga, precedentemente lavata e lasciata riposare in frigo, i crostini, le uova che avrete bollito e tagliato a cubi. Condite con limone e salsa Worcestershire e aggiustate con sale e pepe a piacimento spolverando il tutto con il parmigiano.

Alcune versioni prevedono di montare il tuorlo dell’uovo a maionese o, per renderla più sostanziosa, di aggiungere del pollo fatto saltare in padella e tagliato a strisce. A noi piace aggiungere aceto balsamico o senape.

La delicatezza di questo piatto e la presenza di alcuni ingredienti con le uova, la salsa Worcestershire e il formaggio fanno propendere per un abbinamento con un vino bianco secco e leggero preferendo accompagnare piuttosto che contrastare i sapori. Le bollicine sono assolutamente vietate per evitare di aggiungere eccessiva acidità al limone. Un Pinot Bianco o un Passerina sono perfetti per accompagnare la vostra Cesar Salad.

CONTINUA A LEGGERE

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *